Con la guancia a terra…

 

            Con la guancia a terra

sulla pietra tiepida dell’ultimo sole

i miei occhi guardano

granelli di terra polverosi

silenziosi piccoli semi

una foglia rinsecchita che vibra

ad ogni mio respiro.

 

Piccolo mondo raso terra

mai intravisto prima…

fili d’erba impalliditi

dondolano piano

minute ghiande

semiaperte sulla cima

paiono sorridere.

 

Poco discosto dal mio viso

muschio scolorito

e una minuscola pietra nera

chissà da dove viene…

 

Voglio restare così

in questo impercettibile mondo innocuo

tanto più adatto

            alla mia piccola esistenza.

 

 

 

<< Indietro